- STAMPS -

Che cos'e' un sintomo?
E' una terapia mancata.
 
L'analista del bambino e' il suo giocattolo.
Giocattolo e' una sorgente di metafore cosi' come lo e' l'analisi per l'adulto. Nell'uno come nell'altro caso si tratta di punti di transfert. Al giocattolo il bimbo fa fare una parte secondo la formula del prendere qualcosa per qualcuno. Il piacere procurato dal giocattolo sta nel fatto che, di volta in volta, di gioco in gioco, e' qualcosa di differente da quello che e'. Klein e Winnicott sono stati tra i primi ad accorgersi che, tramite il giocattolo, il bambino parla: anzi quello che fa di un oggetto un giocattolo e' il fatto che il bambino gli parla. Parla con il giocattolo in una doppia accezione: nel senso che esso gli funge tanto da interlocutore - e' il momento in cui gli parla - quanto da testimone - e' il momento in cui il bambino affida ad esso la parola di un discorso che non sa ancora pronunciare. Chi e' il bambino e chi e' l'adulto?
 

Torna alla home page.